Nel backstage di uno shooting: un'esperienza da stylist assistant
Home > News > Nel backstage di uno shooting: un'esperienza da stylist assistant

Nel backstage di uno shooting: un'esperienza da stylist assistant

Antonio Musto, studente del corso di Fashion Styling di MKS Milano Fashion School di quest’anno anno, ha potuto lavorare come assistente stylist, insieme alla sua docente Dinalva Barros, per uno shooting di Wakeup Cosmetics con l’agenzia MKS Milano Fashion Agency.


Gli abbiamo chiesto di condividere con noi qualche retroscena di questa esperienza incredibile!


“Per quanto riguarda la partecipazione da assistente stylist allo shooting di Wakeup mi sento innanzitutto di dire che sono stato fortunato”, ci ha raccontato Antonio, “è stata un’esperienza divertente, dinamica ed emozionante, nonché la prima nell'ambiente moda”.


“Ho sempre sognato di fare lo stylist e avvicinarmi così a questa realtà è stato il primo passo verso la concretizzazione di ciò”, ha spiegato, aggiungendo dettagli sul lavoro che ha svolto durante lo shooting. “Mi sono occupato inizialmente della stiratura con lo streamer dei capi scelti per il servizio, ordinandoli in sequenza per le fotografie in cui apparirà la modella. Ho organizzato e preparato tutto il materiale scelto dalla mia docente per il lavoro (questo durante la preparazione del make-up, hairstyle e manicure); dopodiché’ ho vestito la modella con gli abiti adeguati precedentemente scelti e, una volta pronta, ho assistito la mia docente sul set nel perfezionamento degli abiti sul corpo in base alle luci e alle pose, ripetendo questo lavoro per ogni fotografia”.


Per concludere, Antonio ha sottolineato le soddisfazioni e le emozioni che ha provato durante questo primo lavoro nel settore in cui desidera specializzarsi: “Sono molto soddisfatto del lavoro svolto: ho ampliato delle conoscenze, preso dimestichezza con materiali utilizzati e ho rivalutato molti aspetti sia sul montaggio del set che sulle tecniche utilizzate da altri collaboratori. Mi sono sentito perfettamente a mio agio e parte del team, non ho riscontrato difficoltà nelle mansioni svolte e spero di imparare tutto ciò che mi permetta di essere lavorativamente indipendente”.

 

 

 


Powered by Mk Media - Sitemap - rss RSS